Da Verdi ai Beatles, da Mozart alle musiche della tradizione popolare emiliana, torna la rassegna Recondite Armonie alla ex-cava Marana di Brisighella, giunta alla settima edizione. Si tratta di cinque concerti, che si svolgeranno ogni venerdì di giugno e il dodici luglio, ad ingresso gratuito, organizzati dall’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità-Romagna, dal Comune di Brisighella e dalla Scuola di Musica G. Sarti di Faenza, con la direzione artistica di Donato D’Antonio.

Sono cinque gli appuntamenti per ascoltare musica d’autore in una location inaspettata e altamente suggestiva, che prenderanno il via venerdì 7 Giugno alle 21, con l’evento Romagna Brass 10.0. Si esibiranno Marco Vita (tromba), Matteo Fiumara (tromba), Maikol Cavallari (corno), Damiano Drei (trombone) e Fausto Civenni (tuba), proponendo musiche di Giuseppe Verdi, Ennio Morricone ed i Beatles.

I Romagna Brass sono un quintetto attivo da dieci anni, il cui obiettivo è quello di portare il pubblico a scoprire la musica plasmata dagli ottoni. I componenti del gruppo si sono conosciuti nelle aule del conservatorio e lì hanno condiviso la loro crescita musicale e personale. Dopo gli studi, si sono specializzati sia individualmente che a livello collettivo con importanti professori d’orchestra ed insegnanti come A. Lucchi (Orchestra Accademia di S. Cecilia Roma), C. Quintavalla (Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino), Max Sommerhalder (docente presso la Hochschule für Musik di Detmold in Germania), Gabor Tarkovi (Berliner Philarmonic), Joe Alessi (New York Philarmonic) e con tutti i membri del Gomalan Brass Quintet. I componenti del gruppo collaborano singolarmente con diverse orchestre, quali l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Regionale della Toscana, l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, l’Accademia Filarmonica di Bologna, l’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro, e l’Orchestra Sinfonica della Repubblica di San Marino. Il quintetto si è esibito in importanti manifestazioni musicali quali: “Voci e Organi dell’Appennino” (Associazione Organi Antichi Bologna), “Notte D’Oro” (Ravenna) e Vespri di San Vitale per il Ravenna Festival.

Di seguito il calendario degli altri eventi: Venerdì 14 giugno ore 21, To Beat Percussion Ensemble con il Liceo Musicale Statale di Forlì. Direzione di Andrea Rattini. Musiche di Mozart, Piazzolla, Gerassimez, Séjourné, Daughtrey e Rattini. Venerdì 21 giugno alle 21, Osteria del Mandolino, con Antonio Stragapede (chitarra e mandolino), Guido Sodo (mandolino e voce), Federico Massarenti (ocarina di Budrio), Massimo Pauselli (clarinetto), Peppe Aiello (contrabbasso). Musiche della tradizione popolare emiliana. Venerdì 28 giugno alle 21, Il Gatto Nero la Spada nella Roccia, con Ensemble Tempo Primo. Voce narrante: Teresa Maria Federici. Direzione di Jacopo Rivani. Musiche di: Britten, Comitini. Venerdì 12 luglio alle 21, SoundScape, con la Big Band Jazz Art Ensemble. Direttori: Daniele Santimone e Tiziano Negrello. Musiche di Ellington e Lewis. In collaborazione con soundScape Festival.

 

www.parchiromagna.it, www.scuolasarti.it                                               Faenza, 3 giugno 2019