Il concerto

Per la rassegna Recondite Armonie, venerdì 14 giugno alle 21, alla ex-cava Marana di Brisighella, è in programma il secondo dei concerti in grotta con la performance del To Beat Percussion Ensemble, ad ingresso libero. L’ensemble, diretto dal professor Andrea Rattini, eseguirà brani di Mozart, Piazzolla, Gerassimez, Sejourné, Dughtrey e Rattini. Ad esibirsi saranno gli allievi del Liceo Musicale Statale di Forlì: Lorenzo Mercuriali, Filippo Giacomoni, Daniel Bruni, Riccardo Ravaioli, Nicolò Candelario Lopez, Fabrizio Di Pietro, Francesco Zoli, Giacomo Boattini, Alessandro Marchini, Gioele Bencivegna, Marko De Aquino.

L’Ensemble

Il gruppo To Beat Percussion Ensemble nasce nel 2013, da un’idea del professor Andrea Rattini, docente di Percussioni al Liceo Musicale Statale di Forlì e in diverse scuole di musica di Ravenna e provincia. L’idea è stata quella di fondare un gruppo costituito da allievi/e, con l’obiettivo di valorizzare e far conoscere le straordinarie possibilità espressive della grande famiglia degli strumenti a percussione (marimba, vibrafono, glockenspiel, batteria, percussioni africane, latino-americane, etniche e di ogni tipo, body percussion). Il loro repertorio comprende sia l’esecuzione di brani specifici per percussioni, sia arrangiamenti di brani e musiche che spaziano in tutti i generi e gli stili musicali: dalla classica al jazz, dalle colonne sonore a brani dallo stile romantico e contemporaneo, fino alla ambient music. L’ensemble ha già all’attivo numerosi concerti che hanno riscosso grande interesse da parte del pubblico. Negli ultimi tempi il gruppo si è esibito alla rassegna “Giovani in Musica” di Ravenna, al Teatro Alighieri e alla rassegna “Artisti cioè Amici” al Teatro Comunale Abbado di Ferrara.

Il prossimo appuntamento della rassegna Recondite Armonie alla cava Marana di Brisighella è per il 21 giugno col gruppo L’Osteria del Mandolino.