mani al lavoro su un pc.

La Cyber security

Il rischio informatico oggi non è una minaccia solo per le aziende, ma anche per tutti gli utenti che possiedono un dispositivo informatico, e che possono essere soggetti a sottrazione di dati sensibili, hackeraggio e vere e proprie richieste di riscatto per rientrare in possesso dei propri dati.
La cyber sicurezza è un tema strategico della nuova economia “digitale”, anche per quanto riguarda il mercato del lavoro e le nuove professionalità dell’ICT specializzate in cyber security, tra le professioni del futuro più ricercate in questo ambito strategico. La vulnerabilità deriva soprattutto dal Fattore Umano, e spesso basta l’errore di una singola persona a mettere in ginocchio un’intera azienda. Per questo è importante dare alle persone, anche quelle non esperte, la consapevolezza sui rischi informatici e la misura di quanto i propri dati informatici siano un bene prezioso.

 

Il corso

Ha una durata di 40 ore e si svolge online almeno per i primi mesi; è gratuito e fa parte di un’iniziativa volta a fornire alle donne un’opportunità in più per acquisire competenze digitali. Inoltre, prevede il rilascio di un attestato al termine delle lezioni. Per partecipare è necessario possedere almeno una qualifica professionale.  Consigliamo inoltre una buona conoscenza degli strumenti informatici e dei sistemi operativi, unita ad una conoscenza di base dei principali social media.

 

Gli argomenti trattati

  1. La crescita del crimine informatico in Italia e nel mondo.
  2. Il Cyber warfare, la guerra cibernetica: alcuni casi famosi.
  3. Deep Web, Dark Web, rete TOR e Bitcoin: cosa sono e perché ci riguardano.
  4. I danni economici generati alle aziende.
  5. Nelle aziende il pericolo arriva soprattutto dall’interno: malicious insider, utenti compromessi ed accidentali.
  6. Panoramica sulle principali tecniche di cyber attacco.
  7. Cos’è il Social Engineering e come difendersi.
  8. Il Ransomware. Come attacca e come proteggersi.
  9. Cosa fare se siamo stati colpiti da un ransomware: le opzioni possibili.
  10. Implicazioni giuridiche per le vittime dei ransomware.
  11. Gli attacchi attraverso la posta elettronica.
  12. L’email non è uno strumento sicuro: lo spoofing.
  13. Business Email Compromise (BEC): che cosa è e quanti danni sta causando nelle aziende. Le truffe “The Man in the Mail” e “CEO fraud”.
  14. La crittografia dell’email: PGP (Pretty Good Privacy).
  15. Gli attacchi ai devices mobili. Gli Spyware.
  16. La Messaggistica istantanea (IM), WhatsApp, Telegram, Messenger: ci possiamo fidare?
  17. I rischi delle reti Wi-Fi gratuite.
  18. La vulnerabilità dei siti web: i rischi di WordPress e dei CMS open source.
  19. Gli strumenti degli hackers.
  20. Imparare ad usare le Password: le regole per una Password sicura e gli errori comuni da evitare.
  21. I Password Manager.
  22. Le “domande di sicurezza”.
  23. L’autenticazione a due fattori: una sicurezza ulteriore.
  24. Come gestire correttamente il Backup. NAS e sistemi RAID: cosa sono e come usarli per conservare in sicurezza i nostri dati.
  25. Gli Antivirus.
  26. I sistemi di protezione avanzata più efficaci: User Behavior Analytics (UBA).
  27. Le verifiche periodiche di sicurezza: Vulnerability Assessment e Penetration Test.
  28. Che cos’è la ISO/IEC 27001 e come si collega e si integra con il GDPR (General Data Protection Regulation)

 

Iscriviti al corso!

Possiedi tutti i requisiti necessari? Iscriviti ai corsi compilando il modulo online.
Per contattare la segreteria e ricevere ulteriori chiarimenti, vedi i nostri contatti,
oppure scrivi a segreteria@scuolapescarini.it

Puoi creare il tuo percorso formativo personale e frequentare i corsi fino a un massimo di 300 ore!