Per sopperire agli effetti delle normative volte al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, anche la Scuola di musica Sarti di Faenza offre la possibilità ai propri allievi di seguire i corsi da casa grazie all’implementazione ex novo della piattaforma Gsuite, così come le scuole statali.

Dopo una settimana dall’attivazione, oggi l’85 per cento dei corsisti partecipa attivamente alla didattica da casa.

“Tutti gli insegnanti relativi ai 55 corsi allestiti dalla scuola – afferma il coordinatore Donato D’Antonio- stanno conducendo regolarmente le lezioni. Siamo soddisfatti di questo risultato realizzato grazie a uno sforzo economico da parte della Scuola Pescarini, nostro ente gestore. Puntiamo inoltre a prolungare la durata dell’anno scolastico fino al 31 luglio per consentire a quanti coloro non sono in grado di usufruire delle lezioni on line di completare comunque il loro percorso didattico”.

Accreditata dalla Regione Emilia Romagna, la Scuola di musica Sarti svolge un importante ruolo didattico sul territorio faentino e non solo. Con i suoi 40 docenti, prepara circa 400 studenti all’anno, di cui la metà composta da bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 16 anni.

Gli insegnamenti sono incentrati su quattro materie: Musica Classica (pianoforte, violino, viola, violoncello, contrabbasso, chitarra, flauto, clarinetto, oboe, sassofono, tromba, trombone, canto lirico, percussioni), Musica Moderna (chitarra, pianoforte, basso, contrabbasso, batteria, canto, tromba, trombone), Primi passi in musica per bambini da 1 a 9 anni (Coro di voci bianche dai 6 ai 9 anni, Violino con metodo Suzuki dai 3 ai 6 anni, Giro strumenti dai 6 ai 9 anni, Children’s music laboratory dai 3 ai 6 anni, Music Lullaby da 1 a 2 anni), Corsi speciali (Corso di Studio Recording, Laboratorio di clavicembalo e fortepiano, Laboratorio di musica Latinoamericana).

I percorsi di studio sono riconosciuti dagli Istituti Superiori di Studi Musicali di Ravenna, Cesena e Rimini e consentono l’accesso all’Alta Formazione Musicale.

 

Patrizia Cevoli